Il mio cane mangia tutto

Pubblicato il Pubblicato in Articoli

E’ la frase che ci sentiamo dire più (troppo) spesso.

I cani che mangiano tutto sono un enorme problema per i proprietari. Tutti lavoriamo, tutti abbiamo bisogno di andare a fare la spesa, tutti abbiamo bisogno di poter lasciare il cane da solo ogni tanto senza preoccuparci di trovare il divano a brandelli.
Anzitutto, un cane che distrugge la casa difficilmente è un cane che sta bene.

Un cane che quando uscite distrugge il divano, vi fa i buchi nel muro ha bisogno di essere aiutato.
Dargli aiuto non vuol dire sgridarlo perchè aumentereste la sua ansia, dargli aiuto non vuol dire neanche lasciarlo in giardino da solo quando uscire così non può distruggere nulla, dargli aiuto, infine, non è chiuderlo in un kennel o in una stanza senza niente da distruggere.
Sappiamo bene quali sono le difficoltà quando si ha un cane così problematico ma sebbene sembri una strada senza uscita, con tanto lavoro e fiducia, spesso si riesce ad arrivare a buoni risultati.
Quando ci troviamo un cane che nel momento in cui resta da solo compie dei danni, dobbiamo porci alcune domande, dobbiamo chiederci noi come proprietari cosa possiamo fare per aiutarlo a stare meglio. Chiediamoci se il tempo che dedichiamo alle uscite sia o meno sufficiente, chiediamoci se il nostro cane ha necessità di svolgere attività, chiediamoci come possiamo fare per aumentare la sua fiducia in sé stesso per far si che riesca a gestire il restare solo.
Un valido aiuto possono essere i Fiori di Bach, insieme ad un importante lavoro di ascolto, strutturato magari con un bravo educatore.
E’ difficile dare dei consigli senza conoscere il cane, il suo vissuto, le sue necessità, il perchè manifesta certi comportamenti, ma sicuramente possiamo consigliarvi di trovare un buon educatore e di aiutarlo perchè no, il vostro cane non vi sta facendo i dispetti, vi sta mostrando un disagio.

(foto dal web)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *